RINNOVO E PROROGA DELL'APPALTO

 Con l’entrata in vigore del D.Lgs. 50/2016, l’istituto giuridico della “proroga” e l’istituto del “rinnovo” del contratto d’appalto (di durata), un tempo distinti e facilmente distinguibili, di fatto, sono stati sovrapposti sino a “coincidere”, tant’è che oggi, nella disciplina del Codice dei contratti i due termini, proroga e rinnovo, sono da ritenersi dei sinonimi.

Il maldestro utilizzo dell’uno o dell’altro istituto può, ancora oggi, determinare contenziosi. Proviamo, quindi, ad esemplificare il contenuto delle clausole di proroga e di rinnovo ed a chiarirne il corretto utilizzo.

SCARICA LA CIRCOLARE

/ajax/dati/upload/files/rinnovo e proroga dell'appalto.pdf